Loading...
Attendere prego......
Ignora collegamenti

LETTERA LUGLIO 2014

Gent. me Zelatrici, spero di trovarvi tutte in buona salute all’inizio del mese di Luglio, mese particolarmente dedicato alla venerazione del Prezioso Sangue di Gesù. Per noi, figli devoti della Madonna del S. Rosario, è una nuova occasione per rinnovare i nostri propositi e rinverdire la nostra devozione verso questa Madre così buona. Come impegno di base dobbiamo dare un nuovo impulso all’Associazione, risvegliare in tutti il desiderio di una recita più fruttuosa del S. Rosario e favorire l’adesione di nuovi soci, nuovi iscritti.

La preghiera del Rosario è la forza della nostra Associazione e nello stesso tempo è l’impegno che deve mantenere: cioè la recita continua del Rosario e la sua  diffusione negli ambienti che frequentiamo. Ma il Rosario è anche la forza di ciascuno di noi. Suggerendo a qualche amico o parente di iscriversi all’Associazione siamo certi di offrire loro una valida e sempre attuale via di santificazione e di grazia. Non c’è niente di più efficace del Rosario a motivo della meditazione dei misteri fondamentali della nostra fede che ci aiuta a fare.
In questo numero del nostra rivista, come potete vedere, si tratta molto dell’importanza della preghiera e della preghiera del Rosario: noi dell’Associazione del Rosario Perpetuo ci dobbiamo dare molto da fare per questa devozione, particolarmente in questo mese di maggio. Il Rosario è un tesoro nelle nostre mani e una benedizione per le nostre Famiglie. I due nuovi santi riconosciuti il 27 aprile scorso, i Papi Giovanni XXIII e Giovanni Paolo II hanno praticato e raccomandato molto la recita del Rosario e anche l’iscrizione alla nostra Associazione.
Perciò voi zelatrici, leggendo i vari articoli pubblicati, cercate di parlare con le vostre iscritte specialmente della naturale connessione del Rosario con l’Eucaristia. Gesù che meditiamo e contempliamo nel Rosario, lo riceviamo realmente nell’Eucaristia.
Ugualmente si può riscoprire come, attraverso il Rosario, la S. Vergine non solo ci illumina sul realismo dell’Incarnazione del Figlio di Dio, ma anche sul mistero della nostra redenzione. A questa alta dottrina ci riporta il Rosario.
Convinto, come sono, che l’Associazione va avanti con la forza del vostro zelo, termino con il ringraziarvi sempre di cuore per la vostra collaborazione.
Il vostro impegno richiede sacrifici, ma non sono inutili e siccome sono fatti per amore della Madonna, essi hanno un merito e una ricompensa sicura. 
E prima di terminare ringrazio singolarmente ciascuna di voi per le offerte che inviate per la stampa e spedizione del Bollettino e per le altre spese necessarie per portare avanti l’Associazione.

Invocando la materna protezione della Madonna su tutte le nostre famiglie, vi auguro buon mese di Luglio e un periodo estivo di distensione e riposo.

«Il sacrificio eucaristico non è altro che la ripresentazione attuale del Sacrificio di Gesù sulla Croce e l'applicazione dei suoi meriti di salvezza alle nostre anime. In questo dono necessario che riceviamo, Maria ne è la mediatrice». 

Cordiali saluti.  
P. Eugenio Zabatta op.
(Direttore dell’Ass. del RP).


Torna su

Rosario Perpetuo

Direzione: Piazza S. Maria Novella, n. 18 – 50123 FIRENZE
Tel: 055 239 60 34 - 055 265 64 53

Segreteria: Via Cittadella, n. 39 - 50144 Firenze
Tel. 055 35 56 80 - CCP n. 304501 int. a "Rosario Perpetuo – FI".

Orario di apertura (solo i giorni feriali).
Direzione: ore 11,00-13,00; 14,30-17,00.
Segreteria ore 8,30 -12,30.

Centro del Rosario Perpetuo
P.za S. Maria Novella, 18 -
50123 FIRENZE
tel. 055 35 56 80
e-mail: rosario.perpetuo@tiscali.it

Area riservata | Credits
Cookies Policy