Loading...
Attendere prego......
Ignora collegamenti

LETTERA DI APRILE 2013

Chiediamo, per intercessione di Maria (che proprio nella Pasqua di Gesù ci viene da lui offerta come Madre nell’ordine della grazia), di avere sempre la forza di rendere testimonianza al suo messaggio di vita e di salvezza, anche quando le nostre parole non sono bene accolte dagli altri e anche quando sono criticate o avversate con disprezzo e disistima di noi.

 

Consideravo, con intima soddisfazione, che Gesù ha voluto dare come distintivo, proprio dei suoi discepoli, l’amore vicendevole: «Da questo riconosceranno che siete miei discepoli, se vi amerete gli uni gli altri» (Gv. 13,35).

Questo amore vicendevole! Come lo realizziamo noi dell’Associazione del Rosario Perpetuo?

Penso che possiamo rispondere subito che lo realizziamo con l’opera più grande ed efficace: la preghiera, la preghiera che facciamo, contemplando i misteri del Rosario, durante la nostra “Ora di Guardia”.

Non c’è opera più vantaggiosa per gli altri, della preghiera che a loro favore possiamo elevare al Signore, con l’intercessione delle stessa Madre di Dio. E proprio questa preghiera per gli altri che promuove in modo continuo, perpetuo – il Rosario – che rientra nella finalità della nostra Associazione.

È vero! L’Associazione del Rosario Perpetuo non promuove opere sociali o assistenziali, ma promuove la preghiera continua, proprio perché quelle opere raggiungano i loro scopi in pienezza.

Con la preghiera facciamo qualcosa di più di quelle opere. Chiediamo a Dio che intervenga lui stesso a risolvere le nostre necessità. Dice infatti un salmo: «Invano faticano i costruttori se Dio non edifica la città» (Sal. 127,1).

Con la preghiera tutti noi ci lasciamo interpellare dal dolore di chi soffre, a somiglianza del Samaritano che è immagine di Gesù stesso. Nella logica della fede, che specialmente in quest’anno siamo chiamati a vivere in pienezza, ogni credente può fare del bene a chi soffre e più che con l’offerta a Dio della propria sofferenza, lo aiutiamo con la preghiera fiduciosa e continua.

La nostra Associazione privilegia, evidenzia come migliore la via della preghiera per l’aiuto alla famiglia e per ottenere la pace nel mondo. La fede ci dice che in realtà è Cristo che fascia le nostre piaghe, cura i nostri cuori spezzati e ci aiuta – sorretti da lui – a fare lo stessa cosa verso ogni bisognoso, non solo nel fisico ma soprattutto nell’animo, perché rappresenta lui e ogni gesto di amore, attraverso il prossimo, arriva a Cristo: “quello che avete fatto ad uno dei miei fratelli, l’avete fatto a me” (Mt. 25,41).

In questo mese di aprile, in cui viviamo l’atmosfera gioiosa della Pasqua celebrata nella coscienza della nostra rigenerazione alla Vita eterna, mentre ringraziamo il Signore che ci mette a parte della sua stessa Vita divina, imitiamo l’esempio di Maria che, con il cuore trafitto dal dolore, rimane da forte accanto alla croce del suo Figlio, sicura nella fede in lui, certa della sua resurrezione.

Chiediamo, per intercessione di Maria (che proprio nella Pasqua di Gesù ci viene da lui offerta come Madre nell’ordine della grazia), di avere sempre la forza di rendere testimonianza al suo messaggio di vita e di salvezza, anche quando le nostre parole non sono bene accolte dagli altri e anche quando sono criticate o avversate con disprezzo e disistima di noi.

E soprattutto rimaniamo “tranquilli” e “liberi da ogni turbamento”, sempre fedeli al nostro “impegno di preghiera” anche quando è proprio la nostra preghiera ad essere ritenuta senza valore e, con la preghiera, anche noi stessi siamo poco stimati. Voglia il Signore che risulti questa l’unica nostra “debolezza”: avere pregato molto.

Con san Domenico e santa Caterina indugiamo ai piedi della Regina del S. Rosario. Cordiali saluti.

P. Eugenio Zabatta, direttore.


Torna su

Rosario Perpetuo

Direzione: Piazza S. Maria Novella, n. 18 – 50123 FIRENZE
Tel: 055 239 60 34 - 055 265 64 53

Segreteria: Via Cittadella, n. 39 - 50144 Firenze
Tel. 055 35 56 80 - CCP n. 304501 int. a "Rosario Perpetuo – FI".

Orario di apertura (solo i giorni feriali).
Direzione: ore 11,00-13,00; 14,30-17,00.
Segreteria ore 8,30 -12,30.

Centro del Rosario Perpetuo
P.za S. Maria Novella, 18 -
50123 FIRENZE
tel. 055 35 56 80
e-mail: rosario.perpetuo@tiscali.it

Area riservata | Credits
Cookies Policy