Loading...
Attendere prego......
Ignora collegamenti

LETTERA LUGLIO 2012

Gentili lettori e cari iscritti dell’Associazione del Rosario Perpetuo. Era il primo giorno di aprile quando, durante l’Anno Santo, il Papa parlò della nostra Associazione! In piazza S. Pietro a Roma, quel giorno particolarmente splendido, erano presenti “a decine di migliaia” i pellegrini, tra cui numerosi domenicani, anche delle fraternite laiche e incalcolabili gli iscritti al Rosario Perpetuo, provenienti da tutte le regioni italiane.

Ero presente anch’io a nome della direzione nazionale della nostra Associazione, con sede centrale a S. Maria Novella di Firenze.

Spesso ritorno con il pensiero a quel fortunato, ecclesiale incontro, avvenuto con il Padre di tutti e in un periodo così speciale, quale è stato l’Anno Giubilare del 2000.

Le parole del Papa furono indicatrici di un attivo e chiaro programma per noi, chiamati a custodire, a praticare e a diffondere il Rosario. Trattandosi di una missione affidataci e quindi da compiere, da parte mia, quelle parole, le ho fissate nel cuore e spesso le riporto alla mente per un approfondimento. Ugualmente, essendo state pronunziate anche per voi zelatrici e zelatori, socie e soci iscritti al Rosario Perpetuo, anche da parte vostra ci sia interesse per comprenderle, viverle e  cercare di trasmetterle nel loro contenuto.

Volentieri e spesso riportiamo il nostro ricordo a quell’episodio passato nel tempo ma sempre presente nel cuore: un evento indimenticabile e sempre valido per la sua pienezza.

Trascrivo quelle parole che pronunciò in quell’occasione il Santo Padre! Allora era Papa Giovanni Paolo II, oggi beato. Le trascrivo per voi che già recitate il Rosario, in stretta unione di preghiera, perché si confermi la vostra sicurezza dell’efficacia del Rosario; e le scrivo anche per coloro che non sono ancora decisi a recitarlo: questi forse hanno bisogno di quelle nuove garanzie e maggiori impulsi che le parole del Papa possono suscitare.

Il 1° aprile dell’Anno Santo, in piazza S. Pietro a Roma, il Papa parlando dell’Associazione del Rosario Perpetuo disse:

“Cari membri dell’Associazione italiana del Rosario Perpetuo, giunti a Roma per il pellegrinaggio giubilare, vi ringrazio per la vostra visita. Mi compiaccio con voi e con i padri domenicani che vi guidano nel vostro cammino spirituale. Il vostro benemerito sodalizio, fondato un secolo fa dal P. Costanzo Becchi, dell’Ordine dei Predicatori, intende promuovere un intensa devozione a Gesù Eucarestia e alla Madre del Signore, mediante l’adorazione del Santissimo Sacramento e la dolce preghiera del Rosario.

Continuate a diffondere l’amore per il Signore Gesù, che nell’Eucarestia rimane sempre tra i suoi nella Chiesa. Recitate il santo Rosario e diffondetene la pratica negli ambienti che frequentate. È’ una preghiera che introduce alla scuola del Vangelo vissuto, educa gli animi alla pietà, rende perseveranti nel bene, prepara alla vita e, soprattutto, vi fa cari a Maria Santissima” (Oss. Romano, 2.IV.2000, p. 5).

Parole chiare, incoraggianti e promettenti! In qualche altra occasione ritorneremo su questi orizzonti di fede che ci addita il Papa, in particolare sulla relazione tra Eucarestia e Rosario. E chi, a questo punto, può ancora dubitare della serietà della proposta fatta dalla nostra Associazione che ci riunisce insieme per la recita “perpetua” del Rosario?

Vieni anche tu che leggi a far parte del Rosario Perpetuo, a “dare“ la tua ora di preghiera!

Mentre auguro un sereno periodo di ferie per ritemprarsi nel corpo e nello spirito, invio cordiali saluti a tutti i nostri lettori: zelatori e zelatrici, soci e socie, iscritti vecchi e nuovi. Sempre perseveranti!

Tutti uniti, con S. Domenico e S. Caterina, invochiamo la benedizione della Regina del Santo Rosario.

P. Eugenio Zabatta, o.p.

Direttore del Rosario Perpetuo 


Torna su

Rosario Perpetuo

Direzione: Piazza S. Maria Novella, n. 18 – 50123 FIRENZE
Tel: 055 239 60 34 - 055 265 64 53

Segreteria: Via Cittadella, n. 39 - 50144 Firenze
Tel. 055 35 56 80 - CCP n. 304501 int. a "Rosario Perpetuo – FI".

Orario di apertura (solo i giorni feriali).
Direzione: ore 11,00-13,00; 14,30-17,00.
Segreteria ore 8,30 -12,30.

Centro del Rosario Perpetuo
P.za S. Maria Novella, 18 -
50123 FIRENZE
tel. 055 35 56 80
e-mail: rosario.perpetuo@tiscali.it

Area riservata | Credits
Cookies Policy